Interlinguistica

Il 1° e l’8 marzo, nell’Aula C del plesso di via D’Azeglio dell’Ateneo, alle 17.30, si terranno due incontri di interlinguistica organizzati dal prof. Davide Astori del
Dipartimento DUSIC.


1° marzo: ‘Esperanto e fascismo - il caso di Radio Roma’.

Matteo Cloriti, laureando dell’Università di Parma, affronterà la storia di questa lingua durante il periodo fascista.

 

8 marzo: ‘Il Toki pona, la lingua minimale’.

Irene Iorio, insegnante di Lettere, tratterà di questa lingua pianificata a posteriori, inventata nel 2001 da Sonja Ellen Kisa. Definita dall’autrice “mini-male”, questa lingua è composta da circa 120 parole, la maggior parte delle quali può fungere, a seconda del discorso, da sostantivo, aggettivo, verbo, pronome, anche avverbio.