Certificazioni linguistiche esterne riconosciute

 

La validità delle certificazioni ai fini dell’esonero dall’esame di idoneità linguistica e dal Language Placement Test per la mobilità internazionale è fissata in 5 anni, indipendentemente dalla durata ufficiale stabilita dall’ente certificatore.

A tal fine vengono presi in considerazione il mese e l'anno: pertanto, ad esempio, le certificazioni presentate a dicembre 2022 non devono essere anteriori a dicembre 2017, mentre le certificazioni presentate a gennaio 2023 non devono essere anteriori a gennaio 2018 (fa fede la data di superamento del test e non quella di rilascio del documento, se diversa).

Per essere riconosciuta, la certificazione deve:

  • riportare il livello CEFR (A2, B1, B2, C1, C2), oppure il punteggio (qualora sia basata su una diversa scala di valutazione che sia ufficialmente convertibile nei livelli CEFR)
  • certificare un livello pari o superiore a quello che si vuole fare riconoscere (nel caso dell’idoneità linguistica curricolare, al livello dell'idoneità prevista dal piano di studi)
  • riportare chiaramente la data o anno di conseguimento
  • essere verificabile tramite apposite procedure rese disponibili dagli enti certificatori

Nel caso in cui la certificazione non preveda un livello complessivo, ma sia composta da attestati separati, le abilità certificate devono includere almeno comprensione scritta, comprensione orale e produzione scritta (o comunque uso scritto della lingua).

 

TABELLE DI EQUIPARAZIONE CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE

 

Tabella di equiparazione certificazioni INGLESE

Tabella di equiparazione certificazioni FRANCESE

Tabella di equiparazione certificazioni TEDESCO

Tabella di equiparazione certificazioni SPAGNOLO

Tabella di equiparazione certificazioni PORTOGHESE

 

Le tabelle di equiparazione si basano principalmente sull’elenco degli enti certificatori riconosciuti dal MIUR (https://www.miur.gov.it/enti-certificatori-lingue-straniere). Si valuta anche il riconoscimento di eventuali ulteriori certificazioni non presenti nelle tabelle, purché siano rilasciate dagli enti certificatori elencati dal MIUR e rispettino i requisiti sopra indicati.

 

Si riconoscono inoltre i seguenti CERTIFICATI E DIPLOMI CONSEGUITI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO:

  • Certificazione INVALSI per la lingua inglese, livello B1 o B2 (il livello richiesto deve essere raggiunto in entrambe le abilità previste)
  • Progetto C.O.R.D.A. per la lingua inglese, livello 1 (B1) o 2 (B2)
  • International GCSE e AS/A Level per la lingua inglese (rilasciati da enti certificatori inclusi nella lista MIUR), compatibilmente con i voti ottenuti
  • Diploma EsaBac Generale o Tecnologico per la lingua francese (livello B2)
  • Deutsches Sprachdiplom (DSD) per la lingua tedesca (DSD I livello B1 o DSD II livello B2/C1)
  • Licenza Liceale Europea (Baccalaureato Europeo), in rapporto alle lingue riportate nel diploma e ai livelli minimi di competenza linguistica alla fine dell’ultimo anno scolastico (S7) secondo la Language Policy delle Scuole Europee (Lingua 2: C1, Lingua 3: B1, Lingua 4: A2)

 

PROCEDURE PER L’ESONERO

- Language Placement Test per la mobilità internazionale (rif. U.O. Internazionalizzazione: erasmus@unipr.it)

Esami di idoneità linguistica curricolare gestiti dal CLA

- Esami di idoneità linguistica curricolare non gestiti dal CLA (o altri esami di lingua): riferirsi alle informazioni fornite dal proprio Dipartimento